Bitumi modificati

Con il termine bitume modificato si identifica un bitume tradizionale addizionato con polimeri, al fine di incrementarne le prestazioni.

I principali polimeri sintetici di interesse per le modifica si differenziano in elastomeri (gomme sintetiche) e plastomeri (materie plastiche).

L’uso dei bitumi modificati nella produzione di conglomerato bituminoso genera una migliore coesione ed adesione degli inerti, conferendo al manto stradale migliori performance in termini di resistenza alle sollecitazioni, maggiore durata nel tempo, nonché migliori prestazioni alle alte e basse temperature.

La Italbitumi offre le seguenti tipologie di bitumi modificati:

Hard

Medium

Soft

Alto Modulo

Share by: